Una bionda inculata

Faccio parte della categoria degli uomini che possono permettersi quasi tutto ciò che la loro anima desidera, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Devo solo pensare a qualcosa, fare una telefonata, salire in macchina e “atterrare” dove ne ho voglia. Fin dall’inizio, voglio dirti che provo, prima di tutto, un piacere speciale quando vedo delle donne che si gettano ai miei piedi! Ai piedi di un uomo di 45 anni. Se avessi più tempo per loro, farebbero la fila. Purtroppo non ho molto. Tuttavia, in sette anni da quando ne sono proprietario di una azienda, ho accarezzato tante natiche e tante tette che d’ora in poi ne avrei abbastanza di tutta la mia vita. A volte mi chiedo anche: le donne che vogliono regolarmi lo fanno per piacere o perché do loro una “piccola attenzione”?

Ma vi racconto dell’ultima conquista. Una settimana fa. Giulia, una bionda che raramente mi era permesso di avere a letto. Manichino. Come quelle ragazze sexy che vedi nei film porno inhd! Avevo voglia di vedere quella bionda inculata dal mio cazzo.

L’ho conosciuta in un strip club. Occhi azzurri, gambe lunghe e delle labbra di vipera. Nel momento in cui è entrata nella mia stanza ha subito voluto mostrare la sua maestria sessuale. L’ho invitata a casa mia. Ho aperto una bottiglia di Champagne e ci siamo seduti sul divano. L’ho baciata forte e poi l’ho spogliata. Ho cominciato a cavalcarla e in tre secondi ero già sul suo culo con l’oggetto eretto. L’ho presa per le gambe, pugnalandomi tra le sue gambe come uno stallone scatenato. L’ho giustiziata un paio di volte con la lingua in figa e culo. Poi anche lei mi ha fatto un orale fantastico con la sua bocca capiente e golosa. Senza poi resistere alla tentazione, ho preso il mio cazzo in mano e l’ho affondato nella sua figa. Ho cominciato a scoparla intensamente mentre sperimentavo diverse posizioni con il mio cazzo dentro di lei. Giulia, gemeva dal piacere come una cagna e si muoveva in un modo fantastico. Poi ho voluto cambiare il buco perché desideravo fortemente sfondarli quel splendido culo tondo e sodo. Al inizio l’ho leccata e le ho infilato le dita per farla abituare un po.

Ha continuato poi un uno splendido anale, che ha spremuto Giulia per un paio di orgasmi. L’azione si è svolta al inizio sul divano e poi nella vasca da bagno, sotto la doccia, per risolvere due cose contemporaneamente. Aveva un buco fantastico che si modellava perfettamente sul mio cazzo. L’ho inculata per quasi 30 minuti. Sentivo come il suo ano si allargava dopo ogni colpo di cazzo e urlava più forte dal piacere. Con il cazzo tutto dentro nel suo culo, ho sentito che stavo per venire e allora ho cominciato a sfondarla più velocemente come un toro incazzato. Quando stavo per venire, ho tolto il cazzo dal suo culo, l’ho messa in ginocchia e le ho coperto la faccia con schizzi abbondanti di sborra… Ancora una bionda inculata nella mia lunga lista di conquiste…